Missione “Future Office” per aumentare la produttività e la collaborazione in ottica green

Data
31 Mar 2021
Categoria
Articoli
Contattaci
Missione “Future Office” per aumentare la produttività e la collaborazione in ottica green

Nuove tecnologie e una user experience sempre più intuitiva e focalizzata su collaborazione e produttività sono le parole d’ordine che identificano il carattere dei nuovi luoghi di lavoro, trasformandoli in veri e propri future office.

Ecco a voi gli uffici del futuro: realtà all’avanguardia già sperimentate da alcune aziende e destinate a rivoluzionare il nostro modo di lavorare e la progettazione stessa degli spazi fisici, con una sempre maggiore attenzione alla sostenibilità.

Ma che cos’è davvero un future office e in che modo è destinato a sovvertire il lavoro in ufficio per come lo conosciamo oggi? Vediamolo insieme…

FUTURE OFFICE: DI CHE SI TRATTA?

Ormai possiamo definitivamente dire addio al vecchio concetto di lavoro d’ufficio, caratterizzato dalla presenza di una scrivania e un computer, accesso e spento all’inizio e alla fine della classica giornata lavorativa.

Il nuovo ufficio  oggi è ovunque, dallo smartphone, al pc, al tablet, passando persino attraverso i sistemi di intelligenza artificiale integrati nelle nostre automobili. Basta semplicemente una connessione alla rete possiamo essere produttivi in ogni momento della giornata, indipendentemente da dove ci troviamo.

Connessione e produttività sono solo due degli aspetti che caratterizzano questa nuova idea di luogo di lavoro. Un altro elemento cardine  per l’ufficio del futuro è sicuramente la possibilità di collaborare in maniera più semplice ed efficace a livello di team. Gli strumenti di social collaboration e di aggiornamento dei file in tempo reale aprono possibilità sconfinate. Grazie ad essi, infatti, è possibile avere accesso alle risorse necessarie, indipendentemente dal fatto che si trovino nello stesso ufficio, in una sede decentrata o che operino in smart working.

Per riassumere, possiamo dire che il future office è un ecosistema virtuale in cui nuovi spazi di lavoro e nuove tecnologie s’incontrano per creare un ambiente più connesso, produttivo, collaborativo e sostenibile.

QUALI STRUMENTI MI SERVONO PER CREARLO?

Affinché il nostro spazio di lavoro possa vantare il titolo di “Future Office”, è necessario che siano presenti alcuni strumenti fondamentali.

Per fare qualche esempio, è necessario dotarsi di:

  • soluzioni che favoriscono l’accesso e la condivisione delle informazioni in tutta l’organizzazione, sempre ed ovunque
  • un’organizzazione data-centrica, capace di collezionare e rendere disponibili tutti i dati collegandoli ai processi di business relativi, in modo semplice, sicuro, garantito
  • una misurazione costante dei risultati e della soddisfazione delle persone
  • canali di comunicazione e di networking “smart” (anche con l’utilizzo di chatbot intelligenti) e possibili «estensioni» IoT

COME RIPENSARE GLI SPAZI DI LAVORO?

A cambiare, però, non sono solo le tecnologie. Insieme ad esse, infatti, è necessario un restyling completo dell’ambiente fisico che circonda i diretti protagonisti del future office, ovvero il personale aziendale.

Tutti i nuovi spazi saranno sempre più votati ad un’interazione intelligente tra le persone, riducendo le postazioni individuali e prediligendo, invece, aree modulari destinate al networking e allo scambio di idee, come sale meeting o zone votate all’interazione sociale.

 

Un altro aspetto molto interessante è legato ad utilizzo più efficiente degli asset di azienda, in base alle esigenze e abitudini dei dipendenti per ridurre al minimo gli sprechi. Questo diventa possibile soprattutto grazie alla diffusione sempre più ampia di soluzioni che sfruttano la tecnologia IoT, AI e Machine Learning, rendendo gli edifici e i luoghi di lavoro “smart” al 100% e riducendo enormemente l’impatto ambientale e i costi per il business. I Future Office, infatti, sono ecosistemi sensorizzati in grado di auto-gestirsi calibrando luci, riscaldamento, condizionamento e consumi d’acqua in relazione alle preferenze degli individui che li vivono e alle abitudini rilevate “sul campo”.

Inoltre, un utilizzo più diffuso del lavoro a distanza garantisce una netta riduzione delle emissioni di COշ, come dimostrato da un recente studio pubblicato sulla rivista Nature ( – 8.8 % emissioni di COշ  a partire dalla diffusione della pandemia globale e dell’introduzione massiva dello smart working).

I VANTAGGI DELL’FUTURE OFFICE PER LE AZIENDE E I DIPENDENTI

Spesso capita di scambiare o assimilare il concetto di “Future Office” a quello di “Smart Working”. Tuttavia, sarebbe più corretto vedere l’ufficio del futuro come un’evoluzione dello smart working: più efficiente, dinamico, modulare e attento all’ambiente.

Ma quali sono i veri benefici offerti dall’introduzione di questo nuovo modo di lavorare? Vediamoli insieme…

  • Semplicità d’uso: le tecnologie utilizzate sono user-friendly, pensate per migliorare l’esperienza utente
  • Accessibilità universale: tutti i device sono interconnessi e il lavoratore è in grado di passare dati e informazioni in maniera fluida e veloce
  • Dimensione sociale: l’abilitazione e l’utilizzo di applicazioni di social networking è il cuore pulsante del future office
  • Riduzione dei consumi energetici: soprattutto grazie alla possibilità di sfruttare il cloud per la produttività d’ufficio, senza dover provvedere agli oneri legati all’utilizzo di un costoso e ingombrante hardware
  • Maggiore produttività dei dipendenti: dovuta alla possibilità di lavorare ovunque alla facilità nel reperire, condividere e aggiornare informazioni
  • Migliore work-life balance per i dipendenti, che sono in grado di gestire meglio il loro tempo decidendo quando e dove lavorare in maggiore autonomia
  • Maggiore creatività e innovazione, legate alla possibilità di accedere a nuovi strumenti e spazi fisici progettati appositamente per favorire lo scambio di idee
  • Attrarre nuovi talenti e migliorare l’employer branding: aziende con ambienti di lavoro moderni e green risultano più attrattive non solo per le nuove generazioni

“Non smettere mai di aggiornarsi e conoscere i nuovi trend è la chiave per ottenere il successo!” – interviene Tamara Versolatto, KnowNow Sales Consultant – “Il Future Office rappresenta l’avanguardia in termini di collaborazione, produttività e sostenibilità e credo che ogni azienda dovrebbe accogliere questo cambiamento per essere sempre più competitiva e innovativa. Un luogo di lavoro green che favorisce lo scambio d’idee e la work-life balance può dare il giusto stimolo ed innescare una vera e propria rivoluzione in azienda!”

E tu pensi di avere già il tuo Future Office? Se non è così e hai voglia di esplorare meglio tutti gli strumenti e le soluzioni che ti permetteranno di entrare a pieno titolo nel futuro, beanTech e Academy KnowNow sono al tuo fianco per fornirti tutti gli strumenti necessari a renderti un vero e proprio pioniere della Digital Transformation!

Vuoi saperne di più?

Siamo a tua disposizione

    Cliccando su “Contattaci” acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali in merito all'informativa sulla privacy.

    oppure puoi chiamarci al numero 0432 889787